Giancarlo Marrone Clicca qui per contattarmi STIAMO AGGIORNANDO IL SITO


Compagni 1991-2008
Compagni 2009
Compagni 2010
Compagni 2011
Cile 2012
Peru 2011
Utbekistan 2011
Cambogia 2010 nov.
Laos 2010
Polonia 2010
Cambogia 2010 feb.
Vietnam 2010
Giappone 2009
Berlino 2009
Cina 2009
Cambogia 2009
Mongolia 2008
India 2008
Laos 2007 dicembre
Istambul 2007
Mongolia 2007
Budapest 2007
Amsterdam 2007
Giordania 2007
Siria 2007
Mosca 2006
Myanmar 2006
Laos 2006
Egitto 2005
Argentina 2004
Cile 2004
Cambogia 2004
Laos 2004
Vietnam 2004
Romania 2002-2003
Cina 2001
Korea Nord 2001
Vietnam 2000-2002
Malta 1996
Cuba 1991-2000

... il viaggio non finisce mai. Solo i viaggiatori finiscono. E anche loro possono prolungarsi in memoria, in ricordo, in narrazione. Quando il viaggiatore si seduto sulla sabbia della spiaggia e ha detto: "non c' altro da vedere", sapeva che non era vero. Bisogna vedere quel che non si visto, vedere di nuovo quel che si gi visto, vedere in primavera quel che si visto in estate, vedere di giorno quel che si visto di notte, con il sole dove la prima volta pioveva, vedere le messi verdi, il frutto maturo, la pietra che ha cambiato posto, l'ombra che non c'era. Bisogna ritornare sui passi gi dati, per ripeterli, e per tracciarvi a fianco nuovi cammini. Bisogna ricominciare il viaggio. sempre. Il viaggiatore ritorna subito.

Jos Saramago


credits